Home » Le 10 migliori aziende in tempo di pandemia

Le 10 migliori aziende in tempo di pandemia

Il Financial Times stila una classifica di 100 aziende che nell'anno dell'esplosione della pandemia hanno comunque ottenuto risultati positivi. Vediamo in questo articolo le prime 10.

Categorie Business · Curiosità

Una pandemia che non ha dato scampo a moltissime realtà di tutto il mondo. Una crisi sanitaria grave tanto quanto quella economica. Ma, nonostante ciò, ci sono state delle aziende che dato il loro potenziale innovativo hanno registrato una crescita importante del loro fatturato.

1. TESLA

Niente di strano. Tesla è la prima azienda che ha fatto registrare dei numeri da capogiro nell’anno della pandemia. Ad inizio anno, la sua valutazione era di 75 miliardi (e mica poco!). Da quando è entrata nello S&P500 il suo valore rispetto a quello di inizio anno è di quasi 9 volte tanto. Il suo valore di mercato è aumentato del 787%, attestandosi sui 669 miliardi di dollari.

2. SEA GROUP

Per chi non lo sapesse, Sea Group è una delle migliori aziende del sud est asiatico e si occupa di servizi digitali quali: gaming, e-commerce e pagamenti digitali. Servizi che sono stati utilizzati pienamente durante la pandemia e che ha portato la società asiatica ad un +446% del proprio valore di mercato per un totale di 102 miliardi di dollari.

3. ZOOM VIDEO

Diventato un sinonimo di comunicazione durante la pandemia, il numero degli utilizzatori di ZOOM è quintuplicato rispetto all’inizio del 2020. Il suo valore di mercato registrato un +413% per un totale di 96 miliardi di dollari.

4. PINDUODUO

Pinduoduo è una piattaforma di e-commerce cinese. A seguito dall’arresto degli acquisti presso i centri commerciali fisici, ha visto accresciuto il valore di mercato del 396% per un totale di 218 miliardi di dollari.

5. BYD

La casa automobilistica cinese, dopo un’iniziale difficoltà dovuta proprio alla pandemia, ha riconquistato la sua posizione nel mercato dell’elettrico arrivando in seguito a +396% (218 miliardi di dollari). Produce la Han Sedan, principale competitor asiatico della Tesla Model 3. Il primo azionista è Warren Buffet.

6. CROWDSTRIKE

A seguito del ricorso generalizzato allo smart working si è reso necessario implementare il sistema di sicurezza informatica. La società è stata lanciata nel 2019 e si è resa famosa dopo aver scoperto hacker russi all’interno dei server del Comitato nazionale democratico degli Stati Uniti durante le elezioni del 2016. Il suo valore di mercato è pari a 47 miliardi di dollari con un incremento nel 2020 del 357%.

7. SHANXI XINGHUACUN FEN WINE FACTORY CO

Produttore di alcolici cinese, l’azienda, un tempo attore regionale nella provincia settentrionale dello Shanxi, ha beneficiato anche dell’espansione a livello nazionale. A Shanghai, uno dei mercati dei liquori più competitivi della nazione, Xinghuacun Fen ha registrato un aumento delle entrate di oltre il 50% nel 2020. Il suo valore di mercato è cresciuto del 346% per un totale di 50 miliardi di dollari.

8. LONGi GREEN Energy Technology

La LONGi Green Energy Technology è il più grande produttore mondiale di wafer solari in silicio. Nel 2020 il suo valore di mercato ha registrato un +296% per un totale di 53 miliardi di dollari.

9. PINTEREST

Pinterest nasce in America ed è un social che si basa sulla condivisione di immagini. Non è stato concepito come un social per parlare e mostrare sé stessi quanto per condividere i propri interessi attraverso, appunto, l’utilizzo di immagini e video (tutorial, videoricette etc.) Il suo valore è cresciuto del 291% (41 miliardi di dollari).

10. TWILLO

La rapida crescita di Twilio ha attirato poco clamore pubblico. Le interfacce di programmazione delle applicazioni dell’azienda con sede a San Francisco, si collegano al codice del computer dietro app popolari come Instacart e Uber, consentendo loro di comunicare con i clienti tramite testo e voce. La domanda è aumentata durante la pandemia, portando a una crescita del fatturato del 51% nei primi nove mesi del 2020 rispetto all’anno precedente.

FONTI VERIFICATE

  1. Financial Times – Prospering in the pandemic: 2020’s top 100 companies

Lascia un commento