Home » Trading online: qualche consiglio per svolgere al meglio quest’attività

Trading online: qualche consiglio per svolgere al meglio quest’attività

Cos'è il trading online? E lo stock trading? Qual è la sua convenienza? Ecco una piccola guida e qualche suggerimento

Categorie Business

Con stock trading si intende il trading sui titoli azionari. I titoli azionari rappresentano i principali strumenti scambiati sui mercati. Su internet, attraverso numerose piattaforme è possibile speculare sulle azioni di tantissime aziende. Tra le più famose troviamo: Nike, Amazon, Google, Apple, solo per fare qualche esempio.

Il trading online

Il trading online viene effettuato maggiormente da investitori privati dai propri personal computer. Il meccanismo sulla carta è abbastanza semplice: si compra una quota di titoli azionari e si aspetta il momento migliore per rivenderli. Il tempo di mantenimento dell’investimento può essere più o meno lungo. A volte prima di rivendere uno stock di azioni possono passare anni!

Il trading online si può fare su forex, azioni e criptovalute. L’obiettivo è quello di riuscire a trarre maggior profitto dalle variazioni degli asset andando così a massimizzare i guadagni e a ridurre il rischio di perdita del capitale investito. Il rischio diciamo che fa parte del mestiere, e bisogna essere bravi tanto a prevederlo quanto a minimizzarlo, in modo da avere alti profitti.

I rischi del trading

Così come rimarcato in precedenza, è necessario sempre tenere a mente i rischi nei quali si può incorrere quando ci si affaccia a questo mondo. Alcune tipologie di rischio sono ad esempio:

  • rischi relativi alla persona che fa trading, andando ad indagare soprattutto sull’aspetto psicologico. Infatti, è fondamentale nell’approcciarsi al trading cercare di controllare completamente le proprie emozioni. Farlo da casa poi, può significare molto spesso essere attratti da distrazioni provenienti dall’ambiente esterno. Anche in questi casi, l’attenzione dovrà essere mantenuta alta.
  • rischi relativi alla piattaforma di trading: questo rischio, in realtà, è il più facile da controllare. Basta verificare che la piattaforma sia regolamenta dalla Consob e dalla CySec;
  • rischi relativi ai mercati finanziari che possono essere evitati attraverso una strategia di money management così da diversificare il capitale.

Come fare stock trading

I titoli in borsa e le azioni possono essere caratterizzate da una certa volatilità. Questo consente agli investitori, in primis, di diversificare il rischio. Il mercato azionario, comunque, ha bisogno di una discreta conoscenza e prima di approcciarsi a questo mondo virtuale è necessario informarsi a sufficienza. Pertanto occorre armarsi di una buona dose di prudenza soprattutto agli inizi.

Come scegliere la giusta piattaforma

Trading

Scegliere la piattaforma giusta è il primo passo ed è fondamentale. La piattaforma deve presentare le seguenti caratteristiche:

  • essere regolamentata dagli organi di controllo quali Consob e CySec;
  • avere un operatore sempre a disposizione per rispondere a qualsiasi dubbio relativo al trading sulla piattaforma;
  • avere un’interfaccia online in modo da concentrarsi sui Grafici finanziari e su nient’altro;
  • offrire costantemente e a tutti i livelli una formazione aggiornata e di qualità;
  • offrire la possibilità di iniziare a fare pratica attraverso un conto demo.

Una piattaforma affidabile, ad esempio, è RoboMarkets fondata nel 2012 che è in grado di offrire una vastità di servizi oltre allo stock trading. La società in questione, negli ultimi anni è cresciuta parecchio e fornisce i suoi servizi a clienti europei sia istituzionali che privati. Ad oggi, offre oltre 12 mila strumenti di trading e 7 assets.

Lascia un commento