Home » Taylor Swift: “The Tortured Poets Department” è l’album dei record

Taylor Swift: “The Tortured Poets Department” è l’album dei record

Il nuovo album di Taylor Swift stabilisce record mondiali su Spotify e vende oltre un milione di copie in un solo giorno negli USA.

Categorie Attualità · Business · Marketing
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Taylor Swift ha raggiunto nuovi vertici nel mondo della musica con il suo undicesimo album in studio, “The Tortured Poets Department”. Questo lavoro ha ottenuto un successo straordinario sia nelle vendite fisiche che nelle piattaforme di streaming e ha dimostrato ancora una volta la sua capacità di catturare l’attenzione globale.

The Tortured Poets Department: record storici su Spotify

Il giorno del suo lancio, l’album è stato trasmesso più di 313 milioni di volte su Spotify, diventando il debutto con il maggior numero di stream in un solo giorno nella storia della piattaforma. Questo supera i record precedenti stabiliti da altri suoi album: “Midnights” con 186 milioni di stream e la versione re-incisa di “1989” con 176 milioni.

Il singolo “Fortnight”, in collaborazione con Post Malone, ha segnato il record per il maggior numero di stream in un giorno per un singolo su Spotify, con oltre 25,2 milioni di ascolti, evidenziando l’ampio impatto dell’album sul pubblico globale.

The Tortured Poets Department: un successo anche in Italia

In Italia, l’album ha scalato rapidamente le classifiche. Su Spotify Italia, Taylor Swift si è classificata al terzo posto tra gli artisti più ascoltati del giorno, mentre 16 dei suoi singoli hanno trovato posto nella classifica giornaliera, con “Fortnight” in testa con 251.000 stream. Su Apple Music Italia, l’album ha raggiunto la prima posizione: tutto questo conferma il forte seguito di Swift anche nel mercato italiano.

Vendite impressionanti negli USA

Negli Stati Uniti, l’album ha venduto 1,6 milioni di copie il primo giorno, con circa 600.000 di queste in vinile, secondo i dati forniti da Nielsen’s Luminate. Questo lo rende uno dei lanci più riusciti dal 1991, quando Nielsen ha iniziato a tracciare le vendite di album.

L’ampia varietà di edizioni speciali disponibili – inclusi vinili, CD e cassette con canzoni bonus esclusive – ha giocato un ruolo chiave nel successo commerciale dell’album. Questo fenomeno riflette una tendenza più ampia nel settore musicale, dove gli artisti sfruttano le edizioni limitate e i collezionabili per stimolare le vendite fisiche e il supporto dei fan.

In un’era dominata dallo streaming, Taylor Swift ha dimostrato che è possibile avere successo anche con i formati fisici, sfruttando la nostalgia e il collezionismo dei suoi fan. La sua capacità di adattarsi e innovare nel panorama musicale contemporaneo conferma il suo status di superstar globale, mantenendo un legame forte e personale con i suoi ascoltatori attraverso ogni mezzo disponibile.

Lascia un commento