Home » Supporti per notebook: l’utilità di questi accessori

Supporti per notebook: l’utilità di questi accessori

Supporto per notebook: di cosa si tratta e perché sempre più utenti hanno deciso di acquistarli. Entra nel sito e scoprine di più.

Categorie Tecnologia

I supporti per notebook sono degli accessori piuttosto semplici, i quali hanno tuttavia un’utilità che non va trascurata: far ricorso a un supporto di questo tipo, infatti, non è un semplice vezzo estetico, bensì un qualcosa che può assicurare diversi aspetti positivi.

I principali vantaggi che sa garantire il supporto per notebook

Anzitutto, è stato ampiamente dimostrato che lavorare al notebook con la tastiera leggermente inclinata favorisce il mantenimento di una postura ottimale e un adeguato distanziamento occhi-schermo, quindi è assai utile sul piano ergonomico, anche per ridurre le sensazioni di stanchezza per chi trascorre molte ore dinanzi allo schermo.

Non è certamente per caso, d’altronde, se le aziende e gli enti pubblici che utilizzano notebook piuttosto che computer fissi fanno un ampio ricorso ai relativi supporti: in questo modo, infatti, si preserva l’ergonomia dei lavoratori in maniera ottimale nel pieno rispetto delle normative vigenti.

C’è anche un altro importante aspetto correlato all’utilizzo del supporto per notebook, il quale ha una natura prettamente tecnica.

Se il dispositivo è leggermente elevato, infatti, riesce a ventilarsi in maniera molto più efficace, e questo è utilissimo per evitare surriscaldamenti e per fare in modo che il notebook risenta al minimo possibile dell’usura in un’ottica di lungo periodo.

Vale assolutamente la pena, dunque, di procurarsi un supporto per notebook, magari se si lavora in Smart Working e bisogna quindi fare in modo che la propria postazione domestica divenga ergonomica e confortevole come quella di un ufficio; il costo assolutamente accessibile di questi accessori, peraltro, è un’ulteriore ragione per procurarsene uno senza esitare.

In commercio esistono diverse tipologie di supporto per notebook, di conseguenza è utile conoscerle per orientarsi nella scelta in maniera ottimale.

supporto per notebook
Supporto per notebook: quali scegliere?

Come scegliere il proprio supporto per notebook

Anzitutto, bisogna accertarsi di acquistare un supporto adatto alle dimensioni del proprio device: se si possiede ad esempio un notebook 13 pollici quali quelli recensiti nel portale ChimeraRevo, dei notebook leggermente più compatti rispetto alla media, bisognerà procurarsi un modello con dimensioni specifiche.

Fatta questa importante premessa, soffermiamoci ora sulle diverse tipologie.

Un tipo di supporto per notebook molto diffuso, assai apprezzato per la sua praticità, è quello richiudibile.

Quando non si utilizza, questo supporto si chiude facilmente con un unico gesto, riducendo gli ingombri e ponendo il computer in una posizione più sicura; un interessante punto di forza di questi modelli è inoltre il fatto che consentono di scegliere tra diversi livelli di inclinazione.

Molto interessanti sono anche i cosiddetti supporti a cuscinetto: questi modelli, oltre ad adempiere in maniera ottimale alla loro funzione quando sono posati su una superficie piana, sanno essere utili anche quando non si dispone di un supporto, ovvero ad esempio quando si è seduti sul divano, oppure quando si viaggia e si è soliti utilizzare il computer posandolo sulle proprie gambe.

Alcuni modelli prevedono dei supporti specifici anche per il mouse, utilissimi per ottimizzare l’ergonomia in maniera ulteriore, mentre non mancano varianti con caratteristiche tecniche specifiche.

Alcuni supporti sono dotati di veri e propri sistemi di raffreddamento, utili per evitare che il notebook, dopo diverse ore di utilizzo, si possa surriscaldare, altri invece includono delle specifiche ventole che rendono più efficace la ventilazione, garantendo lo stesso tipo di vantaggio.

Lascia un commento