Un’azienda che esiste dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, Sony. Si tratta di un marchio che ha sempre puntato in alto e che è riuscita a lasciare il segno nel cuore di intere generazioni, continuando ancora a farlo, grazie a prodotti indimenticabili come il Walkman o la PlayStation. Il titolo azionario della Sony Corporation ha raggiunto i massimi dal periodo post crisi, ovvero dal 2008, diventando il maggiore produttore giapponese nel settore dell’elettronica.

Gran parte del merito va a uno dei prodotti che dal 1994 non può mancare nella casa di ogni appassionato, la PlayStation. La quarta generazione della console ha venduto più di 82 milioni di unità da novembre 2013 fino a luglio 2018.

Sony Corporation: il titolo che conquista la borsa di Tokyo

Sony Corporation borsa (1)
Grafico del titolo Sony Corporation, da 1 luglio 2018 a 2 agosto 2018. Fonte: Yahoo! Finance

Nel mese di luglio la borsa di Tokyo ha visto il titolo Sony Corporation come mai! Il 9 luglio c’è stato il picco, una crescita del 4,5% ha fatto lievitare il prezzo di ogni azione a 5.705 yen, che corrispondono a 44,05 euro. Di conseguenza, anche il valore di mercato dell’intero titolo azionario è aumentato, arrivando a circa 55 miliardi di euro. Attualmente, 2 agosto 2018, il prezzo per ogni azione è ulteriormente salito a 6.117 yen, poco più di 47 euro.

Il trend di crescita del prezzo delle azioni è molto positivo, si registra un +12% su base annua. Non si è fatto attendere Damian Thong, analista presso Macquarie Capital, che ha dichiarato:

Sony nel proprio DNA ha sempre creduto alla sinergia tra hardware, software e servizi. Yoshida-san non è legato a nessuna idea in particolare su cosa sia Sony come insieme di attività commerciali. I suoi obiettivi sono il profitto e la longevità

PlayStation 4: grandi vendite, anche dopo 5 anni

Sony Corporation borsa (1)
PlayStation 4. Fonte: Multiplayer.it

A fine luglio, Sony ha pubblicato i propri risultati fiscali del primo trimestre 2018. Il prodotto di spicco è sicuramente PlayStation 4. Nel trimestre in questione ne sono state vendute 3,2 milioni, portando il numero totale di unità vendute a 82,2 milioni. Il trend è leggermente negativo, infatti è stato registrato un calo di 100.000 vendite, del tutto normale se si pensa che PS4 ha un’età di 5 anni.

Nonostante ciò, aumentano i ricavi dell’azienda che arrivano a 472,2 miliardi di yen, pari a circa 365 miliardi di euro. Gli analisi hanno effettuato una stima delle vendite, secondo la quale le PS4 vendute fino a marzo 2019 saranno 96 milioni.