SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

AZIONI

CALENDARI

CRYPTO

Putin sfida Microsoft

Già nel 2014 Putin parlava di indipendenza tecnologica per la difesa, con un piano che in due anni è stato realizzato “sì e no”. Nel 2015 il piano per l’autarchia alimentare da realizzare in 10 anni. Oggi, il piano per l’autarchia tecnologica globale: addio a Microsoft.

Presto a Mosca non si userà più Microsoft Office, ma “Moi Ofis Pochta“.
L’idea è quella di partire da Mosca e dalla posta elettronica (Exchange Server e Outlook) su più di 6000 computer, per poi passare a tutta la Russia e a tutto il pacchetto Office, fino poi a sostituire anche Windows.
Inoltre, la Russia aumenterà le tasse alle aziende di software straniero, per aumentare la competitività delle aziende in casa.

«Vogliamo che il denaro dei contribuenti e delle compagnie di Stato venga speso prima di tutto sul software locale» dichiara Nikolaj Nikiforov, ministro russo delle Comunicazioni e Mass Media.

Putin e il piano per l’autarchia tecnologica

È stato già firmato un contratto da 40 milioni di rubli (625mila dollari) per la prima fase, che andranno a Rostelecom (operatore statale) per il progetto e a New Cloud Technologies (ironicamente con nome inglese) per la realizzazione del Software.

CUE FACT CHECKING

CloseupEngineering.it si impegna contro la divulgazione di fake news, perciò l’attendibilità delle informazioni riportate su businesscue.it viene preventivamente verificata tramite ricerca di altre fonti.

Manuel Occorsohttp://systems.closeupengineering.it/author/manuel-occorso/
Diplomato in Informatica ed ora Studente di Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Milano. Redattore presso CloseUp-Engineering. Appassionato e studioso di psicologia, sociologia, comunicazione e PNL. Creazione di multimedia e arte visuale. Amante della musica e musicista. Creativo, tecnico, organizzativo, preciso e open-minded. Ambizione e realizzazione. LinkedIn : https://it.linkedin.com/in/manueloccorso