SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

AZIONI

CALENDARI

CRYPTO

LinkedIn e i lavori più ricercati nel 2020

Fonte: Social Media Week
LinkedIn, la più grande piattaforma per trovare lavoro. Fonte: Social Media Week

LinkedIn è la più grande piattaforma web al mondo per la ricerca del lavoro. Ad oggi ha numeri da vero leader di mercato, e la sua scalata non si ferma. Condivisione di contenuti, articoli, storie e annunci di lavoro i suoi punti di forza, per un mercato in forte crescita.

Skill & foundamentals

Globalmente, è stato riconosciuto che le competenze a livello tecnologico sono fondamentali per l’entrata nel mondo del lavoro. E’ anche vero che, in Italia, tanti imprenditori denunciano la scarsa facilità nel reperire persone con le skill richieste, dunque vi è una domanda, ma l’offerta scarseggia. Le suddette carenze sono in ottica digital skill per esempio, fondamentali in ottica di accrescimento professionale. Non ci sono abbastanza candidati con le giuste competenze digitali rispetto ai lavori disponibili.

Secondo i più recenti report come il LinkedIn Emerging Jobs, per i responsabili italiani HR, le competenze che rivestono un ruolo fondamentale per entrare a competere sul mercato del lavoro sono: competenze in ambito tecnologico e coding (15%), gestire in maniera adeguata il pacchetto Office (14%), competenze in ambito Social Media (12%), Web Design (11%) e analisi dati (10%). Ed i rispettivi settori industriali interessati variano dal finance, all’amministrazione pubblica fino alla sanità.

Ovviamente, qui si parla di skill fondamentali e non di skill specifiche per settore di mercato. E’ una differenza importante, settore per settore poi, intervengono altri fattori che denotano skill e mindset completamente differenti. Basti pensare ad uno dei lavori più fortemente in auge al momento: lo chief digital officer. Figura nuova, che verte su due fronti, business e trasformazione digitale, per far sì che le aziende siano al passo coi tempi e abbiano un vantaggio competitivo nei confronti delle dirette concorrenti.

LinkedIn, le professioni più richieste

Analizzando uno dei report più importanti relativi ai trend sul lavoro, il LinkedIn Emerging Jobs Italia, possiamo andare a capire quali figure professionali hanno avuto il tasso di crescita più elevato, inteso come richieste, negli ultimi 4 anni. Tecnologia, protezione e gestione dei dati, intelligenze artificiali e funzioni a supporto del business. Sono alcuni dei trend settoriali che sono stati analizzati e ritenuti, ad oggi, come i maggiormente performanti in ambito lavorativo.

Fonte: Medium
Intelligenza Artificiale. Fonte: Medium

Dopo tutto ciò che abbiamo visto, andiamo ora a capire quali sono effettivamente questi profili. L’articolo intero è volto a dare una prospettiva a tutti i ragazzi, neo-laureati e non, sul mondo del lavoro e sulle possibili skill da sviluppare per ritagliarsi un posto all’interno del mercato del lavoro. Ma quali sono questi profili più ricercati secondo le ricerche made in LinkedIn?

La maggior parte delle posizioni “vacanti” nelle aziende italiane e mondiali, riguardano settori strettamente legati ai software, digitale e dati. Varie sono le figure, tra cui il Data Protection Officer, il Salesforce Consultant ed il Big Data Developer.

Una delle figure più importanti è ricoperta dall’Artificial Intelligence Specialist che è una delle figure più innovative e col tasso di crescita maggiore. Basti notare la crescita del settore relativo all’intelligenza artificiale per capire il ruolo che rivestirà una tale figura. Quali sono le competenze? Machine Learning, Computer Vision, Python (Programming Language) e Neural Networks. Un profilo allettante quanto complicato da trovare sull’attuale mercato.

Altre posizioni di spicco, secondo il report LinkedIn sono ad esempio: il BIM Specialist, dove BIM sta per Building Information Modeling; il Lending Officer in ambito bancario, il Warehouse Operative con super skill riguardanti Warehouse Operations, Warehouse Management Systems, Forklift Operation ed Inventory Management; altra figura è il Data Scientist, anche qui, Machine Learning come pane quotidiano e Data Mining; infine Cyber Security Specialist e Customer Success Specialist chiudono la classifica delle posizioni più richieste attualmente.

Fonte: inno3.it
Cyber Security. Fonte: inno3.it

Non bisogna dimenticare che queste sono solo alcune delle posizioni “vacanti” e più ricercate, infatti tanti profili sono volti anche e soprattutto in ambito infermieristico/medico (Intensive Care Nurse) e in ambito di Risorse Umane (Information Technology Recruiter). Nuove skill che puntano a rivoluzionare tutti i settori, tutti caratterizzati dal fattor comune della caratteristica “digitale”.

Fonte: LinkedIn for Business
LinkedIn ti aiuta a crescere. Fonte: LinkedIn for Business

Perchè usare LinkedIn

LinkedIn è “il” social media professionale, quello in cui esistono pagine aziendali, grandi nomi e soprattutto “persone”. A fare la differenza sono queste, nella loro veste di professionisti, sono le persone le vere protagoniste, tra le loro esperienze e i loro pensieri. E’ un vero e proprio network di persone. Non è il solito social vivo perchè qualcuno “posta” foto o video dei soliti gattini, LinkedIn è diverso!

Qui hai un profilo personale che è, in pratica, il tuo curriculum. Tra esperienze lavorative, di formazione e personal skills. Tutto è volto a far capire chi sei e qual’è la tua carriera. Per la ricerca di lavoro o la semplice sponsorizzazione personale. Da persona a persone!

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Luca Galianohttps://managementcue.it
Viviamo nel mondo delle informazioni, dei dati ma soprattutto delle "persone", non dimentichiamocene! Poi mi sono solo Laureato con Lode in Ingegneria Gestionale e lavoro in Ferrero come Packaging Digital Solutions Specialist, niente di serio. Author presso Close-up Engineering | Blogger di Salerno Food Blog