Home » Hasbro: l’azienda di giocattoli prevede un taglio di 1000 posizioni lavorative

Hasbro: l’azienda di giocattoli prevede un taglio di 1000 posizioni lavorative

Hasbro, un noto produttore di giocattoli, sta attraversando un periodo di significativa ristrutturazione. Nella loro nota ufficiale del 11 dicembre 2023, l'azienda ha annunciato l'eliminazione di circa 1.000 posti di lavoro, pari al 15% dei dipendenti a tempo pieno, come parte del loro programma di "Operational Excellence".

Categorie Attualità · Diritto e Lavoro · Strategia aziendale
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

La nota ufficiale di Hasbro, datata 11 dicembre 2023, svela una ristrutturazione aziendale significativa sotto il programma di “Operational Excellence”. A partire dal gennaio 2023, la compagnia ha iniziato il processo di eliminazione di circa 1.000 posizioni lavorative, rappresentando il 15% dei suoi dipendenti a tempo pieno. Questo passo è stato un inizio verso un più ampio piano di riduzione del personale.

Ulteriori tagli e ristrutturazione per il futuro

Hasbro è una delle principali aziende produttrici di giocattoli e giochi al mondo, con una storia che risale agli anni ’20. Conosciuta per alcuni dei brand più famosi come Monopoly, Transformers, G.I. Joe, e My Little Pony, Hasbro ha ampliato il suo portfolio includendo anche prodotti di intrattenimento digitale e giochi da tavolo. L’azienda si distingue per l’innovazione costante e la capacità di adattarsi alle tendenze del mercato, sviluppando giocattoli e esperienze di gioco che combinano creatività e tecnologia. Inoltre, Hasbro è impegnata in diverse iniziative di responsabilità sociale, come la promozione dell’educazione e il sostegno a iniziative ambientali.

L’11 dicembre 2023, Hasbro ha annunciato ulteriori azioni strategiche. Queste includono una revisione della struttura organizzativa, con alcune funzioni aziendali che saranno supportate da fornitori esterni, e la riduzione di ulteriori 900 posti di lavoro. Queste misure sono parte di un programma di ristrutturazione che si prevede sarà completato nei prossimi 18-24 mesi.

Impatto finanziario e obiettivi a lungo termine

Hasbro

Hasbro prevede che le azioni intraprese porteranno a un risparmio annuo lordo di circa $100 milioni. L’obiettivo complessivo del programma di “Operational Excellence” è di raggiungere un risparmio annuo lordo tra $350 milioni e $400 milioni entro la fine del 2025, un aumento rispetto alla stima precedente di $250 milioni a $300 milioni. Questi numeri, tuttavia, sono stime che possono variare in base a diversi fattori, incluso il numero di dipendenti coinvolti nei tagli volontari e involontari.

Una svolta cruciale per Hasbro

Questi cambiamenti segnano un momento critico per Hasbro. Mentre l’azienda si sforza di adattarsi a un mercato in continua evoluzione, le sue decisioni attuali avranno un impatto significativo sul suo futuro. La sfida per Hasbro sarà bilanciare questi tagli con la necessità di rimanere innovativa e competitiva nel dinamico settore dei giocattoli.

Lascia un commento