SEGUICI SU:

DELLO STESSO AUTORE

INSTAGRAM

CORRELATI

AZIONI

CALENDARI

CRYPTO

Forbes svela i più ricchi d’Italia: sorpresa al vertice

Introduzione

Ecco i nuovi (vecchi) paperoni d’Italia: Forbes ha aggiornato classifica che monitora gli imperi finanziari dei più ricchi d’Italia, ed ecco emergere un avvicendamento al vertice. A guidare tutti è ora Leonardo del Vecchio, ma scopriamo assieme la top ten.

La classifica

  1. Come preannunciato, completa la sua scalata Leonardo Del Vecchio, patron del gruppo Luxottica, forte del patrimonio stimato in 24,3 miliardi di dollari. Partendo da Agordo, è stato capace di dare vita alla più grande azienda del pianeta per quanto riguarda occhiali e lenti. Il colpo di reni è avvenuto grazie all’ascesa in Borsa del titolo EssilorLuxottica, che da aprile ha guadagnato circa il 35 per cento.
  2. Al secondo posto troviamo Giovanni Ferrero, il quale, a sua volta, non ha mai accettato di quotare il titolo in borsa. Dopo la prematura e tragica scomparsa del fratello maggiore Pietro, dirige il colosso mondiale della cioccolata che ha fatto registrare nel 2017 un fatturato da 10,5 miliardi di euro. La sua fortuna è valutata in 21,9 miliardi di dollari.
  3. Sul gradino più basso del podio, Giorgio Armani. Vessillo dell’alta moda italiana nel mondo, vanta un patrimonio di 11,2 miliardi di dollari. I guadagni di Re Giorgio sono spaventosi: nel 2015 il fatturato della sua azienda è stato di 2,5 miliardi e, secondo People With Money, nel 2018 è stato lo stilista più pagato al mondo. A ridosso della
  4. Una posizione più in basso, riceve la medaglia di legno Stefano Pessina, con un patrimonio di circa 10,3 miliardi di dollari. Il magnate, padre di Alleanza Farmaceutica, è amministratore delegato di Walgreens Boots Alliance, la più grande azienda globale di prodotti per la salute e il benessere.
  5. In quinta posizione, la prima donna della classifica: Massimiliana Landini Aleotti e la sua famiglia. Sono i proprietari ereditieri del gruppo farmaceutico Menarini che apparteneva precedentemente al marito, Alberto Aleotti. Il patrimonio si aggira intorno agli 8,1 miliardi di dollari.
  6. Al sesto posto, il ricco per antonomasia del nostro paese: Silvio Berlusconi. Il leader di Forza Italia ed ex presidente del Milan vanta una fortuna di circa 7 miliardi di dollari grazie a Mediaset, Mondadori e Fininvest.
  7. Al settimo posto due fratelli, Augusto e Giorgio Perfetti, proprietari del colosso delle caramelle “Perfetti Van Melle”. Il loro patrimonio è stimato intorno ai 6,9 miliardi di dollari. Sono i titolari di marchi come Vigorsol, Big Babol, Chupa Chups, Golia e tanti altri tra cui anche i celebri chewing gum Brooklyn.
  8. Ottava posizione per Paolo e Gianfelice Mario Rocca, Ceo e presidente del gruppo industriale Techint, gigante della siderurgia fondato da nonno Augusto nel 1945, emigrato dopo la Guerra in Argentina dove ha costruito un impero. Per loro un patrimonio di 3,7 miliardi di dollari
  9. Cognome iconico al nono: Piero Ferrari, unico figlio vivente di Enzo Ferrari, storico fondatore del Cavallino rampante. Per lui un patrimonio che si aggirerebbe intorno ai 3,4 miliardi di dollari. Egli possiede il 10% delle quote societarie della casa automobilistica di Maranello oltre che la proprietà del circuito di Fiorano.
  10. Chiude la classifica una new entry: il fondatore di Mediolanum, Ennio Doris; per lui si stima un patrimonio di 3,3 miliardi di dollari, grazie al balzo in Borsa dei titoli della sua azienda.

CUE FACT CHECKING

Grazie per essere arrivato fin qui

Per garantire lo standard di informazione che amiamo abbiamo dato la possibilità ai nostri lettori di sostenerci, dando la possibilità di:
- leggere tutti gli articoli del network (10 siti) SENZA banner pubblicitari
- proporre ai nostri team le TEMATICHE da analizzare negli articoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Alberto Girardellohttps://managementcue.it
Scrivo per la voglia di dire qualcosa