Euronics è una delle più importanti multinazionali operanti nel settore dell’elettronica, dislocata nel territorio italiano attraverso diverse sedi da nord a sud. Dal 2018 il gruppo ha sviluppato una strategia focalizzata sulla creazione di un canale per l’e-commerce e sull’incremento delle sedi presenti sul territorio. L’obiettivo resta sempre quello di conoscere meglio le esigenze del consumatore, introducendo un sistema di vendita che renda il gruppo un leader nel settore, cercando di limitare la forte concorrenza. Nel 2018 Euronics ha realizzato un fatturato di 2 miliardi di euro, dove i principali autori di questo risultato sono state le sedi presenti in Puglia e Lazio, le quali sono state le regioni in cui il gruppo ha registrato i maggiori incassi. Un dato che sicuramente crescerà in previsione delle nuove aperture, che al tempo stesso incrementeranno la manodopera, che attualmente conta circa 4500 operai.

immagine di wikipedia.org

La strategia del gruppo è basata anche sull’identificazione di nuovi assetti organizzativi e un radicale cambiamento delle politiche di marketing, affinché Euronics diventi un’azienda presente sul territorio in modo capillare. Assumerà un grande valore l’assistenza post-vendita messa a disposizione per il cliente, il quale sente la necessità di avere una garanzia sui prodotti acquistati, e al tempo stesso l’azienda dovrà impegnarsi per soddisfare le sue esigenze e ampliare la sua clientela. In un mercato in cui non emergono grandi segni di ripresa, è importante che una realtà come quella di Euronics effettui degli investimenti, incrementando il numero dei punti vendita e favorendo quindi nuove assunzioni, con un giro d’affari sempre più importante.