Jeff Bezos ha trovato un accordo per il divorzio di separazione con la moglie MacKenzie. Stando a quanto riportato da Forbes, la donna diventerà la quarta più ricca del mondo, dopo Francois Bettencourt Meyers, proprietaria di L’Oréal (che detiene un patrimonio di 52,9 miliardi) e Alice Walton, legata alla catena Wal Mart (con un patrimonio di 45 miliardi).

MacKenzie avrebbe ottenuto dall’ex marito Jeff il 25% delle sue azioni Amazon, vale a dire circa il 4% dell’intera società. Il valore dell’accordo si attesta, secondo le stime di Forbes, intorno ad una cifra di 36 miliardi di dollari. Nelle tasche del fondatore della piattaforma e-commerce rimarrà dunque “solo” il 12% di Amazon.

Un aaccordo vantaggioso

Amazon

L’accordo è stato molto vantaggioso per il CEO di Amazon. In primis, per il fatto che la moglie avrebbe potuto chiedere all’ex marito fino al 50% del suo patrimonio (vale a dire l’8% della società, più quote di altre società possedute da Bezos), in virtù del contributo offerto per la sua espansione. In questo caso il patrimonio di MacKenzie sarebbe arrivato a  68,5 miliardi di dollari, e Mrs. Bezos sarebbe diventata la donna più facoltosa del pianeta. D’altra parte, dopo il divorzio Jeff continuerà a detenere il diritto di voto sulle quote cedute: un fattore non indifferente agli occhi degli investitori, che rinnovano la fiducia alla società. Va poi aggiunto che le quote delle altre due società possedute da Bezos, cioè Washington Post e Blue Origin rimarranno di proprietà del papà di Amazon. Le quote di queste società portano nelle tasche di Jeff Bezos solo 4 miliardi di dollari, una cifra irrisoria se confrontata con l’intero patrimonio. Questi, sommati al 12% delle Amazon quote che rimarranno di proprietà di Bezos, costituiranno i suoi 111 miliardi di patrimonio. Il divorzio, dunque, non intaccherà il primato di “uomo più ricco del mondo”, detenuto ormai da alcuni anni. (Leggi anche: La classifica degli uomini più ricchi del 2019 stilata da Forbes).

Investitori fiduciosi

Jeff Bezos - Donazione Sognatori (1)
Jeff Bezos con dei dollari in mano. Source: MarketWatch

Il titolo, dopo un iniziale calo quantificato in un poco significativo -0.46%, si è ripreso nella giornata di venerdì, risollevandosi per un +1,10%. Gli investitori sono dunque rassicurati dal fatto che nonostante il passaggio di proprietà, il controllo della società rimarrà comunque a Jeff.

Divorzio amichevole?

Il divorzio, che sarà confermato nel giro di 90 giorni, è stato commentato dal fondatore dell’e-commerce, con un Tweet:

Sono grato a tutta la mia famiglia e ai miei amici per il supporto e l’affetto dimostrato. Per me significa più di quanto pensiate. A MacKenzie più di tutti. La ringrazio per il supporto e la gentilezza mostrati durante il processo e non vedo l’ora di iniziare la nostra nuova relazione da amici e genitori. È stata una fantastica partner, alleata e madre. È brillante, avrò sempre da imparare da lei.

D’altra parte però, Bezos ha già da tempo una relazione con Lauren Sanchez, il che potrebbe far pensare che in realtà il divorzio non sia stato così amichevole come è stato fatto intendere.