Home » Amazon apre la sua Farmacia Online

Amazon apre la sua Farmacia Online

Categorie Business · Strategia aziendale

Il re indiscusso dell’e-commerce compie un altro passo importante, andando a coprire uno dei rari settori su cui ancora non metteva bocca, nasce così Amazon Pharmacy. Avete capito bene, il colosso di Jeff Bezos si fionda a picco nel settore del farmaco e, già dai primi momenti, si rivela un’ottima scelta dal punto di vista finanziario. A picco, infatti, vanno anche i titoli dei grandi del settore, come vedremo nel corso dell’articolo.

Per tutti gli utenti Amazon Prime pare sarà una manna dal cielo, in quanto sono previsti sconti fino all’80% sui farmaci generici.

La dura reazione della borsa

A pochi minuti dall’annuncio, non si è fatta attendere la reazione dei mercati, rivelatasi attraverso la borsa. Come vi dicevamo all’inizio, i grandi nomi del settore quali CVS, Rite Aid e Walgreens Boots Alliance hanno visto un grosso segno meno vicino ai loro titoli. Parliamo di grosse percentuali, in particolare CVS ha perso l’8,91%, Walgreens Boots Alliance il 9,17% e Rite Aid addirittura il 17%.

Ovviamente, la reazione è stata opposta per Amazon, con il titolo che continua a crescere oltre ogni limite, quasi a sfiorare il massimo storico, pari a 3.000 dollari per azione. Qui di seguito le parole di Jamil Ghani, vice presidente di Amazon Prime, e di Doug Herrington, vicepresidente della divisione consumatori Amazon North America.

Siamo consapevoli dell’importanza di medicinali a prezzi convenienti e riteniamo che gli abbonati Prime vedranno un notevole valore. – J.G.
La farmacia online è un’importante e necessaria aggiunta alla piattaforma. – D.H.

La scelta non è stata di certo presa “la sera per la mattina dopo”, basti pensare che già nel 2018 Amazon aveva acquistato PillPack, muovendo i primi passi nel settore dei farmaci. Fin da allora, è stato un grosso investimento, con oltre di 700 milioni di dollari spesi per l’acquisto della suddetta azienda, che si occupa di malattie croniche. La PillPack è stata presa come modello d’ispirazione per Amazon Pharmacy, ampliando però l’offerta e quindi il proprio target.

Le nuove abitudini dei consumatori

I consumatori acquisteranno farmaci da banco online? Pare proprio di sì! In primis, vi è il marchio Amazon a ispirare fiducia, grazie alla reputazione costruitasi in questi anni nel mondo degli acquisti online, grazie soprattutto alla logistica e al servizio post vendita impeccabile. E poi c’è la pandemia da Covid-19 che ha influenzato ogni nostro comportamento e ogni business, portando anche i più diffidenti ad acquistare sul web, anche per beni “più tradizionali” come gli alimentari e, per l’appunto, i farmaci.

Come dicevamo all’inizio, inoltre, gli utenti Prime potranno usufruire di sconti sui farmaci da banco che arriveranno fino all’80% del prezzo di listino.

Lascia un commento