Home » 22-02-2022: data palindroma tra magia e realtà

22-02-2022: data palindroma tra magia e realtà

Avete notato che la data di oggi è un palindromo? Sì, tutto molto bello ma...di cosa si tratta? E perchè incuriosisce così tanto? Tra magia, matematica e realtà scopriamolo assieme!

Categorie Curiosità
Vuoi leggere tutti gli articoli del network (oltre 10.000) senza pubblicità?
ABBONATI A 0,96€/SETTIMANA

Accendete pc, tablet, tv o anche semplicemente il cruscotto della vostra auto e buttate un occhio sulla data. Non trovate nulla di strano? Ma come? Guardate bene! Ok, vi do una mano. 22-02-2022. Che voi la leggiate da destra verso sinistra o da sinistra verso destra, la data non cambia. Magia? Stregoneria? Sortilegi? Nulla di tutto ciò, più o meno! Semplicemente la data di oggi è un palindromo ossia una sequenza di caratteri che, letta al contrario, resta invariata. 

Palindroma
Credits:Corriere.it

Si, lo so. Adesso state cercando di fare mente locale su quando ci sarà la prossima data che letta allo specchio non cambia. Beh, dovrete attendere qualche anno. La prossima data ricadrà il 03-02-2030. Queste date hanno sempre incuriosito gli appassionati del soprannaturale infatti c’è chi dice che porti fortuna altri invece che porti iella ma che sia un numero fortunato o meno, la data di oggi ha appassionato anche gli anglosassoni che l’hanno definito come “Twos-day” ossia giorno del 2. Tra l’altro quando si pronuncia “twos-day” il suono è molto simile a tuesday ossia martedì ed oggi è proprio martedì! Non ci credete? Beh, provate! Tentar non nuoce!

Cosa troverai in questo articolo:

Le origini

Il termine palindromo ha origine greca. Deriva, infatti, da palin che significa indietro e da dramein che significa correre. Il palindromo dà la possibilità a numeri, parole ed anche ad intere frasi di essere lette al contrario, “verso dietro”. Ma chi è stato il primo a notare questa particolarità?  

palindroma

Una leggenda narra che l’inventore del genere sia il poeta greco Sotade vissuto nel III secolo ad Alessandria d’Egitto. Sotade è il classico esempio del #maiunagioia infatti ha fatto una fine non proprio degna di una persona che ha scoperto un qualcosa che affascina ancora tutti a distanza di secoli! Però Sotade, anche tu ci hai messo il carico da 100! Non lo sai che chi si fa i fatti suoi campa 100 anni? In pratica, si era permesso di criticare il faraone Tolomeo perché quest’ultimo aveva preso in moglie la propria sorella. Per questo motivo era stato imprigionato. Era anche riuscito a scappare ma poi è stato riacciuffato, chiuso in una cassa di piombo e gettato in mare!

Palindromo, tra magia ed esoterismo

Secondo gli antichi, molte frasi palindrome erano formule magiche come la più celebre, erroneamente attribuita a Virgilio “in girum imus nocte et consumimur igni” ossia “andiamo in giro di notte e siamo arsi dal fuoco”. Dunque, se da una parte abbiamo frasi che in realtà erano formule magiche, dall’altra abbiamo numeri carichi di significati esoterici. Prendiamo la data odierna. 22.02.2022. È una data che su 8 cifre è composta da 6 numeri 2. Lo sapevate che ai tempi dei Maya il 2 era il numero del doppio e del confronto? Inoltre, il 2 è il primo numero primo e l’unico pari ed è il quarto numero nella successione di Fibonacci.  (1 1 2 3 5 8…). Sono date piuttosto rare ma ciò non significa che non ne incontreremo più. Nel corso del secolo incontreremo 22 date di questo tipo e 31 nei 100 anni successivi. Poi bisognerà attendere il 10-03-3001. Che dite? Ci facciamo ibernare?

Palindroma

Scherzi a parte, c’è chi ci crede e chi fa finta di non crederci, ma secondo la numerologia una data come questa deve avere per forza qualcosa di particolare. Per i Pitagorici, i padri della matematica, il 2 è il numero femminile per eccellenza. Poi, se si sommano le cifre presenti nella data si ottiene il 12 che tra i tanti significati ha anche quello di simboleggiare il passaggio ad un qualcosa di nuovo. Insomma, come la si mette la si mette, la data di oggi è una data che non può passare inosservata ma adesso, non stiamo lì a pensare a cosa potrebbe capitarci! Godiamoci la giornata che ad arrivare al 23 è un attimo!

Lascia un commento